http://www.storiepertutti.it/wp-content/uploads/2019/09/Arianna-pese.png

Cinema per Tutti

*“Cinema per tutti”* è un progetto di audiovisivi accessibili rivolto ai bambini dai 5 ai 10 anni. Il progetto è curato da un gruppo di professionali, con competenze nell’educazione, la disabilità ed il cinema, appartenenti alla *Cooperativa Sociale Accaparlante*. Il pogetto nasce perché sosteniamo che l’accesso alla cultura e all’arte in tutte le sue forme sia un diritto di tutti, e che esse debbano essere pensate e progettate prendendo in considerazione le diverse abilità, in un ottica inclusiva.

Di fatto, la *Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità*, promulgata dall’ONU nel 2006, e ratificata dall’Italia nel 2009, “*riconosce il diritto delle persone con disabilità a prendere parte su base di eguaglianza con gli altri alla vita culturale e invita a prendere tutte le misure appropriate per assicurare che le persone con disabilità godano dell’accesso a programmi televisivi, film, teatro e altre attività culturali, in forme accessibili”*.

Gli incontri sono pensati per tutti i bambini, anche quelli con diversi tipi di disabilità o che accedono all’esperienza audiovisiva in modo non convenzionale. A questo proposito, le modalità che rendono accessibile l’oggetto audiovisivo sono:

  • La *sottotitolazione*: I sottotitoli introducono il contenuto del prodotto audiovisivo in particolare la componente verbale (i dialoghi), la componente para-verbale (l’emozione, l’emotività) e la componente non verbale (il sonoro, gli elementi che non riguardano il parlato). Per le persone sorde e ipoudenti avviene tenendo conto delle esigenze del pubblico di destinazione, rispettando le specifiche utilizzate in campo cinematografico relativamente a velocità di lettura, numero di parole al minuto, lunghezza dei sottotitoli, segnalazione di rumori o suoni provenienti da fonti visibili e non (cartelli).
  • *L’audiodescrizione:* È una tecnica che consiste nella creazione di una traccia audio aggiuntiva che espliciti tutti gli elementi visivi a cui la persona ipovedente o non vedente non può avere accesso, quali: costumi, setting, colori, espressioni facciali, caratteristiche fisiche ed azioni. In più, c’è un *adattamento particolare dell’ambiente* (luci in sala non del tutto spente, suoni leggermente più bassi, libertà di movimento durante la proiezione.) A novembre 2019 (domenica 10 e 24) inauguriamo i primi appuntamenti di *Cinema per Tutti* all’interno della rassegna *Al  Cinema!,* una rassegna di film per famiglie organizzata dalla Fondazione Gualandi, da Settembre 2019 a Dicembre 2019, iniziativa realizzata nell’ambito del Piano nazionale Cinema per la scuola promosso da MIUR e MIBAC.

Ecco il programma della rassegna:

http://www.storiepertutti.it/wp-content/uploads/2019/10/Al-Cinema_programma.jpg